donna-mascherina-acquisti-negozio

Nuovi modi di acquistare secondo Adkaora

È cambiato il modo di acquistare

Nei mesi scorsi è cambiato il modo di acquistare e come conferma la ricerca condotta da AdKaora – agenzia digitale del gruppo Mondadori specializzata in mobile advertising user-centric e proximity marketing – è cambiato anche il responsabile di acquisto.

È questo uno dei risultati della ricerca “Ripartiamo insieme” proposta, a inizio giugno, a 2.350 responsabili di acquisto registrati su CheckBonus per l’omonima iniziativa di co-marketing.

Dalla ricerca è emerso che:

  • il consumatore non tornerà più ad acquistare nello stesso modo di prima ma continuerà a essere multicanale e a chiedere diversificazione delle modalità d’acquisto
  • gli acquisti online della grocery sono per lo più abitudinari e poco spinti dall’emozione: i consumatori scelgono in base al prezzo o alla conoscenza del marchio
  • il potere d’acquisto è diminuito: i consumatori sceglieranno meno in negozio o d’impulso.

Il proximity marketing per farsi scegliere

Il consiglio di AdKaora per portare i consumatori a scegliere un brand piuttosto che un altro è di creare attività di proximity marketing.

Il proximity marketing, o marketing di prossimità, si basa su due principi:

  • offrire contenuti adatti all’intenzione d’acquisto
  • fornire quei contenuti nel momento di prossimità con quel servizio o prodotto.

Secondo AdKaora, nei prossimi mesi, si affermeranno i brand che hanno mantenuto una narrazione coerente e si sono così guadagnati la fiducia delle persone.

Consigli per le piccole  e medie aziende

Penso che siano dati molto importanti e che anche le piccole e medie aziende dovrebbero:

  • ripensare le loro personas, non solo per quanto riguarda il modo di acquistare ma anche dal punto di vista della UX, ovvero cosa li spinge ad acquistare e quali emozioni provano nel percorso
  • fare ricerca, se e quando possibile, per avere queste risposte proprio dalle persone
  • rivedere le proprie attività di comunicazione e marketing in base alle loro nuove UX personas.

Forse non lo sai, infatti, ma non esistono solo le buyer personas – modo di vedere il cliente ideale da parte del marketing – ci sono anche le UX personas. Quando si cerca di capire quali sono le UX personas non si guarda solo ai numeri – che si possono tirrare fuori dalle statistiche o da Google Analytics – si raccolgono informazioni su comportamenti ed esperienze.

Progettiamo i contenuti per aiutare le persone ad acquistare

E tu cosa ne pensi della ricerca di AdKaora? Hai già provato a chiederti e capire come sono cambiate le modalità di acquisto dei tuoi servizi o prodotti?

Ci sono molti metodi per fare ricerca e capire quali sono le proprie UX personas. Ogni azienda può scegliere quello più adatto in base al tempo e al budget che può mettere a disposizione.

Se hai già le idee chiare riguardo alle persone a cui ti rivolgi e ti sei accorto che alcuni contenuti del sito o del blog andrebbero aggiornati per rispondere alle nuove esigenze delle persone contattamiProgettiamo insieme l’aggiornamento e la creazione di contenuti che rispondano ai bisogni delle persone, che aumentano la fiducia nella tua azienda e ovviamente le vendite dei tuoi prodotti o servizi.

Se, vuoi ricevere consigli per migliorare la comunicazione, a voce e scritta, della tua azienda iscriviti alla newsletter. Invio una mail una volta al mese e in caso di notizie/promozioni che possono esserti utili.

Grazie a Data Media Hub per la notizia della ricerca di AdKaora.