mare al tramonto con scritte e tondino

Brand identity per insegnanti di yoga

Hai da poco fatto il passaggio dal tuo precedente lavoro all’attività di insegnante di yoga, senti forte l’entusiasmo di aver trasformato la tua passione in un lavoro ma nello stesso tempo ti chiedi come promuovere i tuoi corsi di yoga.

Il primo passo per farti conoscere, riconoscere, e imprimere il tuo nome nella mente delle persone che potrebbero diventare allievi/e è costruire la tua brand identity di insegnante di yoga. Vediamo insieme tutte le azioni che ti portano a questo traguardo.

Inizia dalla tua storia: chi sei e cosa ti piace del tuo lavoro

Ti potrà sembrare banale ma la prima cosa da fare è scavare nel tuo passato, in cerca dei puntini da unire per arrivare al momento in cui hai deciso di diventare insegnante di yoga. E in quel percorso troverai anche i tuoi valori di sempre, come persona, che valgono anche per la te professionista.

Probabilmente non sai ancora dove ti porterà questo nuovo lavoro tra 5 o 10 anni – e va bene così – ma praticando yoga hai raggiunto una tua idea di cosa ti piace e cosa non ti piace del lavoro di insegnante. Per cui hai già in mente quale metodo usare nei corsi di yoga, come lavorerai.

Yogini e yogine ideali: con chi vorresti lavorare

Allo stesso modo probabilmente ti è capitato di sognare a occhi aperti e immaginare la classe di allievi/e a cui insegnare lo yoga. Capire a chi vuoi parlare, a chi vuoi promuovere i tuoi corsi ti aiuta a far arrivare le persone giuste.

Non mi riferisco tanto all’età o al genere, quanto al problema che queste persone vogliono risolvere o al bisogno che vogliono colmare. Sono persone che non hanno mai praticato sport e pensano che lo yoga sia un modo per iniziare? O sono persone che hanno già fatto meditazione e cercano consapevolmente un corso per riuscire a liberare la loro mente dallo stress e dall’ansia quotidiana?

Meglio riesci a definire queste persone, più sarà facile riuscire a parlare loro, e farle identificare nel tuo metodo, nella filosofia di yoga e nei valori in cui credi anche tu. 

Cosa ti distingue da altri/e insegnanti di yoga

Lo yoga è una disciplina olistica sempre più diffusa e tra chi insegna yoga da tempo e chi ha scelto da poco di iniziare a insegnare – dal vivo o tramite video lezioni -, c’è una certa concorrenza.

Guardare a chi fa il tuo stesso lavoro e parla alle stesse persone (clientela) a cui parli tu è importante per trovare i punti di differenza. Oltre all’analisi di competitor è importante anche fare un’analisi SWOT, ovvero definire:

  • punti di forza, da mettere in evidenza quando comunichi
  • punti di debolezza, per capire come valorizzarli
  • opportunità, da cogliere
  • minacce, a cui fare attenzione.

Stabilisci il tuo posizionamento rispetto ad altri/e insegnanti di yoga

Un passaggio importante è analizzare come comunica e come lavora chi fa il tuo stesso mestiere per stabilire cosa ti distingue.

Un modo per comunicare il tuo posizionamento è definire la tua UVP – unique value proposition – o la tua proposta di valore unica, ovvero racchiudere in 2-3 frasi al massimo perché scegliere proprio te.

Dai una personalità riconoscibile al tuo brand

Dopo che hai stabilito chi sei adesso, a chi vuoi parlare, cosa ti distingue e perché le persone dovrebbero scegliere proprio te, puoi costruire una personalità riconoscibile per il tuo brand tramite:

  • la grafica, puoi iniziare da un logo e continuare con l’immagine coordinata che è composta da icone per i corsi di yoga, template per i social, pattern per il materiale pubblicitario offline… fino ad arrivare al sito web
  • la comunicazione scritta, dalla bio per i social ai testi per il sito web, fino al materiale pubblicitario per il passaparola dal vivo.

Vuoi autovalutare
la tua comunicazione?

Approfondisci il modo in cui comunichi con un percorso gratuito di 5 email per capire se:

  • stai parlando alle persone giuste
  • emergono i tuoi valori
  • se il tuo messaggio è chiaro.

Il logo per i tuoi corsi di yoga: moodboard, palette colori e font

Sicuramente hai dei colori preferiti, con un/a graphic designer al tuo fianco puoi scoprire se sono anche i colori più adatti ad essere associati alla tua attività di insegnante di yoga

Perché se è vero che il colore viola ha un ruolo importante,  è anche vero che devi riconoscerti nei colori che rappresentano il tuo brand e, soprattutto, ci si deve ritrovare la tua clientela.

Anche il font – il tipo di scrittura, es. Arial – che scegli di usare deve comunicare alle persone come vuoi che percepiscono il tuo brand. Il logo, che è il culmine del lavoro, deve trasmettere le sensazioni che vuoi dare a yogini e yogine con i tuoi corsi di yoga.

Definire la tua palette colori, il font e il logo significa anche mettere le basi per costruire il tuo sito web, dove accogliere chi già partecipa ai tuoi corsi di yoga e chi vorrà iscriversi. Il sito web oltre ad aiutarti nella promozione dei corsi, ti permette anche di affiancare alle lezioni in presenza le video lezioni.

Comunica la tua attività di insegnante: tono di voce, mission e vision

I colori e l’immagine coordinata ti rendono subito visibile ma hanno bisogno anche di un testo che parla come te e che spiega con parole, chiare e accessibili, cosa fai, per chi e soprattutto perché scegliere proprio te.

Con un/a copywriter accanto puoi stabilire la tua comunicazione:

  • scoprire qual è il tuo tono di voce
  • definire il tuo vocabolario personale da usare ogni giorno, online e dal vivo
  • costruire man mano il vocabolario per parlare ad allievi/e.

E dalla tua bio su Instagram o dalla pagina del ‘chi sono’ del tuo sito si capirà subito a cosa aspiri con la tua attività e come vuoi realizzarlo.

Costruisci la tua brand identity di insegnante di yoga

Spero che tu adesso abbia le idee un po’ più chiare su cos’è la brand identity e come costruirla, un pezzetto alla volta. Noi di Planemi siamo felici di accompagnarti nel percorso che ti porta a:

  • capire meglio chi sei, come professionista e persona, 
  • trovare il tuo canale di comunicazione principale
  • definire la tua proposta di valore.

E ti aiutiamo anche con la grafica e la comunicazione scritta.

Siamo Sarah, copywriter, e Tatiana, alias La grafica leggera, graphic e web designer, e dopo diversi progetti ben riusciti insieme abbiamo unito leggerezza, entusiasmo, competenze ed esperienza nella creazione di Planemi, il nostro brand per affiancare imprenditrici xxxx come te a costruire la loro brand identity e a promuovere i corsi di yoga con l’aiuto della grafica e della comunicazione scritta.

A brevissimo potrai sbirciare il nostro sito. Nel frattempo puoi contattaci per una chiacchierata gratuita di 20 minuti, per conoscerci e raccontarci il tuo progetto. Ti basta scrivere a: ciao@planemi.it

Ti aspettiamo!

Autrice: Sarah Saccullo

Sono consulente di copywriting. Con la scrittura a quattro mani aiuto imprenditrici(ori) e freelance a comunicare il proprio lavoro/brand sul web e sulla carta, con la propria voce. Progetto, revisiono e ottimizzo in ottica SEO i contenuti, creo piani editoriali e naming, tengo laboratori di scrittura.

Vuoi autovalutare
la tua comunicazione?

Approfondisci il modo in cui comunichi con un percorso gratuito di 5 email per capire se:

  • stai parlando alle persone giuste
  • emergono i tuoi valori
  • se il tuo messaggio è chiaro.